Oggetti nel carrello: 0   Sub-totale : €0.00
Benvenuto, ospite ( Login )
 

Stazioni di Ricarica per Veicoli Elettrici

29 aprile 2021
postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico

SCAME arricchisce la gamma di stazioni di ricarica per veicoli elettrici aggiungendo nuove soluzioni alle numerose presenti nel proprio catalogo E-Mobility.

Oltre che a presentarle noi di Stock Elettrico vogliamo però dare qualche "pillola" di informazione, che non vuole assolutamente sostituire una valida consulenza di personale qualificato, ma solo dare una base per una migliore comprensione di questi prodotti.

postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico

TIPOLOGIE DI RICARICA:


- Modo 1
postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Ricarica lenta (6-8 h) a 16 A, (corrente alternata) ammessa solamente in ambiente domestico privato. È possibile utilizzare una semplice presa domestica o una presa industriale fino a 32 A. Questo metodo non è applicabile alle auto elettriche. Solitamente si usa per miniveicoli come biciclette o mini quad.

- Modo 2
postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Ricarica lenta (6-8 h) a 16 A, (corrente alternata) ammessa in ambiente domestico e pubblico. Nel cavo di alimentazione del veicolo è presente un dispositivo denominato Control Box (Sistema di sicurezza PWM) che garantisce la sicurezza delle operazioni durante la ricarica. Le prese utilizzabili sono quelle domestiche o industriali fino a 32 A. Questo metodo non è molto diffuso in quanto la sicurezza PWM si deve trovare nel cavo, e solitamente i cavi ne sono sprovvisti.

- Modo 3 (il più diffuso)
postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Ricarica lenta (6-8 h) a 16 A (corrente alternata) o mediamente rapida (30 min – 1 h) a 63 A, 400V (Modalità con sistema di sicurezza PWM), ammessa in ambiente domestico e pubblico. La ricarica deve avvenire tramite un apposito sistema di alimentazione dotato di connettori specifici. Questo metodo di ricarica è sicuramente il più diffuso in ambienti domestici e aziendali. A seconda della disponibilità di fornitura possiamo arrivare a discrete velocità di ricarica e la presenza nativa della protezione PWM a bordo della stazione consente l’utilizzo di cavi "economici”. Esempio wallbox ricarica modo 2

- Modo 4
postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Ricarica ultrarapida (5-10 min) in corrente continua fino a 200 A, 400 V, ammessa solamente in ambiente pubblico. Con questo sistema è possibile ricaricare i veicoli in alcuni minuti, il caricabatterie è esterno al veicolo. L'associazione che promuove il Modo 4 è nata in Giappone ed è denominata CHAdeMO.
Questo metodo è ancora poco utilizzato e rappresenta l’eccellenza. Attualmente si trova solo in ambienti pubblici dove c’è la necessità di ricarica ultrarapida e una grande disponibilità di corrente elettrica. Alla data attuale (2021) è sicuramente impossibile installare in ambiente domestico e nella maggioranza delle realtà aziendali di Italia. Si trovano solo in stazioni di servizio particolari.



QUALE PRESA PER LA STAZIONE DI RICARICA?

Una volta definiti i modi di corrente abbiamo capito che il più diffuso è il "Modo 3” per ogni realtà, e che il "Modo 4” rappresenta il futuro degli ambienti pubblici. Ora resta da definire un altro dettaglio molto importante: la Presa di corrente.

Esistono varie prese di corrente, qui elencheremo le più diffuse. Ma se ad esempio siamo proprietari di un’azienda e vogliamo installare una stazione di ricarica per auto elettriche, quale presa dobbiamo inserire per soddisfare i nostri clienti, di cui non possiamo prevedere il tipo di presa? La risposta è molto semplice, con la presa di TIPO 2, siamo quasi certi di soddisfare tutti i clienti.
Il motivo è semplice, sono le più diffuse, circa il 95% dei veicoli monta questa presa e chi è proprietario di un veicolo che monta un’altra presa, se vuole avere certezza di poter ricaricare il proprio mezzo, sarà sicuramente munito di un adattatore.

postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Monofase, 2 contatti pilota, max 32A 230V (7,4 kW), si trova solo sul veicolo (standard giapponese e americano).




postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
IL PIU DIFFUSO
Mono/trifase, 2 contatti pilota, max 32A (63A), 230/400V, si trova sia sui veicoli, sia sulle colonnine. Link a prodotti con prese Tipo 2





postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Monofase, 1 contatto pilota, max 16A, 230V, è utilizzato solo per i veicoli leggeri (scooter e quadricicli).







postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Mono/trifase, 2 contatti pilota, max 32A (63A), 230/400V, si trova solo sulle colonnine, è ormai in disuso.






postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Lo standard CHAdeMO è lo standard per la ricarica veloce in corrente continua (DC) più diffuso al Mondo.
Utilizzato e diffuso già da alcuni anni, è presente ad esempio sui veicoli Nissan, Mitsubishi, Peugeot, Citroen etc.
I veicoli dotati di questo standard hanno quindi due connettori:
– CHAdeMO per le ricariche Fast DC
– Connettore per la ricarica in AC (normalmente Tipo 1)



postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Lo standard CCS (Combined Charging System) consiste in un unico connettore di ricarica nel veicolo elettrico, che consente sia la ricarica rapida in corrente continua (DC) sia la ricarica lenta in corrente alternata (AC).
In Europa il CCS è realizzato a partire dal connettore Tipo 2, per cui il sistema prende il nome di Combo2.
Questo sistema è oggi adottato da alcune case automobilistiche europee (ES. BMW e Volkswagen).



PER RICARICA RAPIDE, QUALE COLONNINA DEVO INSTALLARE?

A chi si pone questa domanda, immaginando che a porsela sia il proprietario (o futuro proprietario) di un’auto elettrica, oppure un imprenditore che vuole offrire ai propri clienti questo tipo di servizio, possiamo rispondere così:

Sicuramente non si avrà la possibilità (allo stato attuale 2021) di offrire una ricarica ultrarapida (5-10 minuti) perché è quasi impossibile avere una disponibilità di fornitura di corrente elettrica capace di offrire 200A, 400V in corrente continua. Necessità tipica del Modo 4 di ricarica. (vedi sopra)

Nella maggioranza dei casi, il Modo 3 è l’unica soluzione attualmente realizzabile e consigliabile.

Occorre tenere a mente che la tempistica di ricarica del veicolo dipende da 2 cose:

1) Dalla disponibilità di corrente. 30kW in Trifase (380V) impiegheranno sicuramente meno tempo per ricaricare una batteria rispetto, ad una fornitura di 6 kW in monofase (230V)

2) La capacità della batteria. Una batteria da 50 kWh sarà caricata più rapidamente rispetto a una da 75kWh a parità di fornitura di corrente.

La tempistica di ricarica può essere ottenuta con una semplice Formula:

t = kWh della Batteria / kW della Stazione di Ricarica = t (in ore)





Di seguito alcuni esempi.


ES: Caricare una 500e Passion munita di batteria da 42kWh con una Wall-Box SCAME da 22kW

τ=(42 kWh)/(22 kW)=1,91 ore

ES: Caricare una 500e Passion munita di batteria da 42kWh con una Wall-Box SCAME da 7kW

τ=(42 kWh)/(7 kW)=6 ore


Quindi per le stazioni di ricarica domestiche, per agriturismi/hotel o per qualsiasi altro servizio dove si prevede che non ci siano problemi a mantenere in carica il mezzo per tutta la notte si possono installare tranquillamente stazioni da 7/11 kW

Invece se si vuole offrire la ricarica in una tempistica di una cena, della durata di una mostra o di uno spettacolo, dovremo andare almeno sul 20/25 kW



LE SOLUZIONI PRESENTI NEL MERCATO

Le aziende produttrici si sono ingegnate per offrire soluzioni fatte su misura per le necessità che più spesso si presentano.

Infatti, esistono infinite tipologie di installazioni, ma possono essere raggruppate in 3 tipologie.


- Situazioni Domestiche/Private.

postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
In sostanza abbiamo una colonnina o una Wall-Box con accesso limitato. Ad esempio, un parcheggio privato di un’abitazione, un parcheggio privato di un condominio, un parcheggio chiuso al pubblico per i dipendenti di un’azienda, o il parcheggio di una piccola struttura ricettiva.







- Situazioni con Controllo degli Accessi

postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
La colonnina o la Wall-Box si trova in un punto il cui accesso non è limitato, pertanto vi deve essere una gestione di limitazione dell’attacco alla stazione di ricarica. Ad esempio tramite tessere. È il caso di condomini con parcheggio non riservato, aziende con parcheggio mescolato per clienti e dipendenti, o il parcheggio di una grande struttura ricettiva.




- Situazioni Pubbliche.

postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Enti pubblici o aziende che vogliono guadagnare sulla fornitura di ricarica elettrica devono porre le stazioni di ricarica in ambienti pubblici, quindi spesso esposti alle intemperie e ad eventuali atti di vandalismo. Con sistemi di riscossione tramite App o Pos. Il monitoraggio della ricarica è solitamente effettuato tramite Web/Net.

Le 3 tipologie sopra elencate coprono la stragrande maggioranza dei casi e delle situazioni. SCAME Parre, tuttavia, offre altri servizi Optional molto interessanti che possono interessare a qualunque acquirente.




SERVIZI OPTIONAL DISPONIBILI

- Load Balancing
postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
In caso si abbiano più punti di ricarica si può distribuire il carico in maniera intelligente. Ad esempio, se si hanno 20 kW di fornitura e 2 punti di ricarica. In caso che uno solo sia attivo i 20 kW saranno tutti dedicati all’unico punto di ricarica, in caso siano entrambi attivi 10 kW ciascuno





- Management Systempostazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Controllo e monitoraggio dei consumi dei punti di ricarica per l’attribuzione esatta dei costi di ricarica (o di ripartizione) in caso di colonna condivisa tra condomini ad esempio.










- Power Management
postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
La stazione di ricarica munita di Power Management regola in maniera completamente automatica l’assorbimento di corrente in base all’assorbimento dell’abitazione. Utilissima in caso di soluzioni casalinghe. Con una wallbox da 7 kW, ad esempio, ma una fornitura da 6kW si può limitare manualmente il tetto massimo a 6 kW e automaticamente la wallbox assorbirà il massimo possibile senza mai far scattare il contatore.






- Personalizzazione Grafica
postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Scame offre la possibilità di personalizzare graficamente le stazioni di ricarica con l’applicazione di un logo aziendale per le wallbox o con una personalizzazione integrale per le colonne pubbliche.










- Gestione accessi con CARD
postazioni di ricarica auto elettrica scame stockelettrico
Scame, come accennato precedentemente, offre la possibilità di gestire la ricarica mediante delle CARD che possono essere o programmate alla fabbrica o possono essere programmate dal cliente mediante l’apposito optional.










Attualmente abbiamo in pronta consegna soluzioni per ambienti domestici e piccole realtà aziendali come agriturismi, hotel e ristoranti. Link alla pagina dello store dedicata alla e-mobility

Su ordinazioni con tempistiche da definire possiamo fornire qualsiasi tipo di stazione di ricarica per tutte le soluzioni esposte.



Per consulenze e progettazioni contattaci.





Commenti

Lascia un commento
Si prega di effettuare la verifica reCaptcha

Categorie